• Top coat { Quick dry, Cracking, SatinMatt } & Trattamento unghie { Fast cuticle remover } ║ Essence review •

Buongiorno signore 💛

Ho notato che ci sono alcuni prodottini Essence che utilizzo ormai da diverso tempo di cui, però, non vi ho ancora parlato. Rimediamo!

Quest’oggi le parole chiave sono: mani, unghie, cura, nail art e smalto. Ho reso l’idea? 😏

P_20160315_155238

Questi i protagonisti di oggi:

  • Nail art “Cracking” top coat
  • Nail art “Satin Matt” top coat
  • Quick dry top coat
  • Studio nails ∼ Fast cuticle remover

Il brand tedesco offre un’ampia varietà di prodotti indirizzati alla cura e alla bellezza delle mani. Purtroppo non riesco nè ad avere nè a mantenere unghie e mani perfettamente curate, figuriamoci ad eseguire nail art impeccabili; ma adoro i top coat e non solo quelli classici trasparenti volti a migliorare l’aspetto e la tenuta dello smalto, ma specialmente quelli “particolari”, che riescono a modificare il risultato senza ricorrere a chissà quali strumenti o a quali tecniche.

Essence offre varie alternative in merito e, non avendo chissà quali pretese e trattandosi di prodotti low cost, penso che siano un buon compromesso tra la loro efficacia e i miei disperati tentativi nel cercare di stendere lo smalto nel modo più decente possibile.

Ecco più da vicino i prodotti di cui vi parlerò oggi:

P_20160315_155305

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Fast cuticle remover ∼ Gel ammorbidente per cuticole { Essence }

Iniziamo parlando di questo gel ammorbidente per cuticole: molto spesso, prima della stesura dello smalto e dell’esecuzione di qualsiasi nail art, è abitudine ammorbidire cuticole ed eventuali pellicine per spingere verso l’alto le prime e rimuovere le seconde in modo da ottenere una superficie liscia e pulita dell’unghia per un migliore risultato finale.

Non essendo rimasta molto contenta della penna esfoliante per cuticole scrub&care di Kiko [recensione qui], mi sono voluta orientare su un prodotto che svolgesse la stessa funzione ma con una modalità d’utilizzo diversa. Mi sono buttata su questo.

PicMonkey Collage80

Il gel, trasparente e dalla consistenza tipica, è contenuto in questa boccetta di vetro da 8 ml ed emana una leggera profumazione che personalmente non mi dispiace.

Il modo d’uso è semplicissimo: si applica uno strato di gel in corrispondenza delle cuticole e si lascia agire per 15 secondi (io aumento anche a 30, il tempo di distribuirlo su tutte le dita). Al termine del conteggio, grazie all’apposito beccuccio dalla forma tipica dei bastoncini di legno, spingo delicatamente le cuticole all’indietro cercando di rimuovere anche le pellicine dalla superficie dell’unghia.

Non è male l’idea di dare all’applicatore la stessa forma dei bastoncini (solitamente utilizzati per effettuare quest’operazione) per sostituirne appunto l’utilizzo ed eseguire i medesimi compiti. Peccato che ne abbia potuto usufruire solo la prima volta in quanto, spingendo le cuticole, la spugnetta che ricopre il beccuccio si è gradualmente rimossa lasciando la punta di plastica scoperta (si vede leggermente in foto). Dunque, dato che questa è abbastanza fastidiosa da utilizzare, ho dovuto ugualmente ricorrere ai clastici bastoncini in legno.

Il prodotto è gelatinoso e leggermente viscoso e riesce ad ammorbidire sufficientemente le cuticole (non tanto le pellicine purtroppo) per poterle spingerle via. Una volta terminata l’operazione, il gel va rimosso con dell’acqua e si può anche procedere alla stesura dello smalto. Attenzione ad eventuali ferite lungo i contorni dell’unghia perchè il gel bruciacchierà un pò.

CONSIGLIATO: SI          PREZZO: 2.30 €

Top coat “Quick Dry” { Essence }

Nel tag sui Flop beauty 2015 e in occasione di un’apposita recensione [qui], ho platealmente manifestato il mio quasi-odio verso i top coat Essence, sperando di essere stata semplicemente sfortunata con la prima esperienza (riguardava lo Studio nails “ultra gloss nail shine” top coat). Il top coat Quick Dry mi ha fatto leggermente ricredere.

PicMonkey Collage81

Contenuto in una boccetta tondeggiante sempre da 8 ml, presenta il tappo dell’applicatore sufficientemente largo per garantirne una buona presa durante la stesura. Contrariamente al pennellino che non è molto ampio, anzi lo trovo piccolo per abbracciare in maniera soddisfacente tutta l’unghia e per questo sono necessarie diverse passate.

Vi mostro visivamente il risultato nelle foto sottostanti:

La cavia è un classico smalto rosso che ho steso con 2 passate sul pollice (foto a sinistra) per mostrarvi come si presenta “al naturale” e con 1 passata sull’anulare (foto a destra). Lo smalto è abbastanza lucido già di suo e l’applicazione del top coat non altera assolutamente il risultato.

PicMonkey Collage78

L’ultima volta mi lamentavo del fatto che l’ultra gloss nail shine si mangiasse tutto il colore sottostante rovinando l’intero risultato; il quick dry si comporta meglio sotto questo aspetto, nel senso che si tira leggermente lo strato di colore ma non lascia anti-estetiche striature o spazi vuoti sull’unghia (se ridate un’occhiata alla foto di prima, ponendo attenzione sulla punta del pennellino, si nota il rosso dello smalto).

Questo non è comunque buono perchè il top coat non dovrebbe completamente alterare lo smalto steso, però è in grado di mantenerlo intatto evitando le sbeccature sulle punte delle unghia per 7-9 giorni circa, asciugandosi piuttosto rapidamente ed evidenziando la brillantezza del colore. Mi reputo soddisfatta.

P_20160315_114455

CONSIGLIATO: DIREI DI SI, SE NON SI PRETENDE LA PERFEZIONE          PREZZO: 2.20 €

Nail art “Cracking” top coat { Essence }

Nemmeno questo top coat rientrava nelle mie grazie visto che l’ho menzionato tra i Flop beauty 2015, ma voglio parlarvene meglio e mostrarvi il risultato in modo da conoscere le vostre opinioni al riguardo. Devo però premettere una cosa: non l’ho mai portato perchè la prima volta che l’ho steso mi ha rovinato tutto lo smalto dopo parecchia fatica impiegata a stenderlo in maniera precisa; mi sono contenuta dall’urlare, dal lanciare tutte cose in aria e dallo scaraventare questo maledetto fuori dalla finestra almeno finchè non ne avrei parlato a voi.

Detto ciò, eccolo:

PicMonkey Collage82

Si presenta di colore nero in una boccetta di vetro della stessa tonalità. L’effetto cracking che dovrebbe ottenersi è quello che viene riportato come disegno sul tappo. La prima volta che l’ho steso, l’applicatore aveva alcune setole spelacchiate e la consistenza non era sufficientemente fluida da rendere precisa e soddisfacente la stesura.

Riapplicandolo in quest’occasione per mostrarvelo, udite udite, il pennellino presentava le setole belle compatte e il colore era sorprendentemente fluido… #areyoufuckingkiddinme?!

PicMonkey Collage79

Nuovamente: a sinistra è riportato lo smalto appena steso e a destra (non potevo che applicarlo nel medio… tiè!) ho applicato uno strato del top coat in questione.

L’effetto si ottiene dopo qualche secondo circa ma non ho ben capito se mi piace o no :/ : non è omogeneo e di sicuro non è esattamente quello riportato sul tappuccio. Voi che ne pensate?

P_20160315_120104

Non mi piace avere ottenuto le due striature al centro che stonano col resto, altrimenti sarei riuscita ad azzeccare l’effetto crashato. Gli darò un’altra possibilità per decidere se merita l’uscita in pubblico.

CONSIGLIATO: NI’… PIU’ NO CHE SI          PREZZO: 2.30 €

Nail art “Satin Matt” top coat { Essence }

Signore e signori, questo è il mio pupillo nonchè la scoperta migliore (fin’ora) tra i top coat Essence. Io amo follemente l’effetto matt ovunque, sia sulle labbra che sulle mani, e non disponendo di smalti opachi ho deciso di renderli tali così 😀

PicMonkey Collage83

La capacità della boccetta (8 ml) e l’applicatore sono i medesimi degli altri top coat, ma di questo differisce la consistenza: abbastanza densa e di color bianco opaco.

Ultimamente lo applico sopra qualsiasi smalto perchè trovo che lo renda più bello, visto che mi sono un pò stancata della monotona brillantezza e lucidità degli smalti. Guardate un pò:

PicMonkey Collage77

Il SatinMatt l’ho steso direttamente sul pollice: una passata è più che sufficiente e anche lui, nell’arco di qualche secondo, mattificherà immediatamente la base applicata.

Forse, però, questo top coat è più bello che efficace; voglio dire, sigilla bene lo smalto ma non lo protegge da eventuali sbeccamenti per più di una settimana.

P_20160315_114107

Adoro! 💛

CONSIGLIATO: ASSOLUTAMENTE SI!          PREZZO: 2.50 €

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Bene ragazze, cosa ne pensate a proposito di questo tipo di prodotti Essence? Avete provato altri top coat particolari del brand tedesco?

Vi saluto e vi rimando al prossimo articolo 💋

***
Iscrivetevi al blog e seguitemi sui miei social:

Google+: Alessia_ILoveCapelliRicci

Bloglovin’: Alessia ❤ I love capelli ricci ❤ 

Instagram: alessia_ilovecapelliricci_blog

***Firma12

36 commenti su “• Top coat { Quick dry, Cracking, SatinMatt } & Trattamento unghie { Fast cuticle remover } ║ Essence review •

  1. jesslan ha detto:

    Questo post capita proprio nel momento giusto! Ho eliminato il mio top coat matt di H&M e me ne serve un altro!

    Liked by 1 persona

  2. Gabriella ha detto:

    Il satin matt è stupendo!!!!!

    Liked by 1 persona

  3. Per gel intendo ricostruzione vera e propria. Scusa mi ero spiegata male

    Liked by 1 persona

  4. Ciao! Non li conosco perché io uso il gel, però di solito la roba di Essence non mi delude mai

    Liked by 1 persona

  5. *Ele* ha detto:

    Il gel per cuticole lo uso sempre anche io e mi trovo benissimo 😀 il top coat effetto cracking invece proprio non mi piace…per fortuna sono prodotti economici e possiamo sperimentare senza spendere una fortuna! 😊 baci

    Liked by 1 persona

  6. biocometiamo ha detto:

    No. xD Il top coat effetto cracking mi ricorda troppo la “trama” delle scrocchiole o come si chiamano. Hai presente la pubblicità delle gocciole in si cerca di venderne l’imitazione simil-zebrata? Ecco, mi riferisco proprio a questo! 😉

    Liked by 1 persona

  7. thesillinessblog ha detto:

    Io sto utilizzando lo smalto ultra rinforzante di Essence e mi sto trovando bene, sembra davvero fare bene il suo dovere e mi lascia le unghie super lisce e lucenti! Mi piacerebbe provare anche il gel per le cuticole! 🙂

    Liked by 1 persona

  8. Ciao Ale! Ho letto, ma ho capito solo che Satin Matt batte Essence! Per il resto non faccio testo, lo sai! 🙂 Xon sommo affetto.

    Liked by 1 persona

  9. manuela9412 ha detto:

    Bellissimo il top coat satinato!!! *.*

    Liked by 1 persona

  10. peonynanni ha detto:

    Conosco il gel per cuticole, l’avevo acquistato anche io. Forse questa è una versione nuova e comunque non mi piacque perché ammorbidiva ma non come pretendo che sia. Infatti uso direttamente l’olio di mandorle dolci sulle cuticole. Un bacione!
    peonynanni.blogspot.it

    Liked by 1 persona

  11. Laura ha detto:

    Devo chiedere a mia figlia, lei usa alcuni prodotti che hai citato ma se li compra spesso vuol dire che sono ottimi prodotti, 🙂 buona giornata cara, ti abbraccio, ❤

    Liked by 1 persona

Lascia il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...