• Crema corpo Rassodante “Pure&Natural” ║ Nivea •

Bentrovate ragazzuole ♡

Se i vari imprevisti all’ultimo minuto della vita lo concedono, mi godrò questo fine settimana con una gita fuori porta al mare, in una delle località più belle della Sicilia: San Vito Lo Capo. Ci sta staccare un attimo la spina e rilassarsi sotto il sole, con la speranza di prendere un po’ di colore 🙂

A voi lascio due articoletti soft oggi e domani: quello di oggi è una recensione sulla Crema corpo Rassodante “Pure&Natural” di Nivea.

P_20160604_121310

AAAALT! ✋

Prima di insultarmi e di prendermi a parole – con commenti o pensieri del tipo guarda questa, critica gli INCI e poi acquista la Nivea nonostante si sia comportata da carogna con Neve Cosmetics ecc… – tengo a precisare che sì: è vero che, come molte altre, sono rimasta sconvolta dal comportamento di questa multinazionale che, in vista della diatriba con la povera Neve, ho criticato pesantemente. Sul suo gesto non si discute e sono felice che il problema si sia risolto civilmente senza morti nè feriti.

E’ pur vero che non ho mai dichiarato guerra a nessuna marca; se so che quell’azienda offre prodotti dagli INCI poco raccomandabili, semplicemente non li compro e amici come prima. D’altrocanto, se la stessa azienda fa un passo avanti verso un’attenzione migliore sulle formulazioni dei suoi prodotti io apprezzo l’impegno e, se li reputo “buoni”, ne valuto l’acquisto. Chiunque compia un atto di redenzione, iniziandosi ad approcciare poco a poco a formulazioni più accettabili, da me viene, diciamo così, perdonato.

Per dire: se Labello iniziasse a produrre burrocacao bio o quantomeno con ingredienti migliori, non dovrei acquistarli solo perchè sono “Labello”? C’è chi bandisce Nivea dai propri bagni e poi utilizza entusiasta il Latte corpo Ultra Dolce della Garnier che, non so se ve ne siete accorte, è paraffina liquida e siliconi allo stato puro. Molto meglio la linea Pure&Natural della Nivea.

Poi ci sono coloro che sostengono che i prodotti bio vadano acquistati dai brand che nascono seguendo esclusivamente questa filosofia e che non bisogna concorrere a fare arricchire ancora di più le multinazionali e bla bla… Questo è un altro discorso che non è il caso di affrontare qui in questo momento. Queste sono vere e proprie terroriste del bio che sarebbero disposte a farsi esplodere con palle di olio d’Argan puro al 100% piuttosto che mettere piede in un comune supermercato non esclusivamente biologico. Io che la penso in maniera meno rigida, se mi trovo al supermercato con pochi soldi e necessito di un determinato prodotto, mi fa piacere quando facilmente ne riesco a reperire uno decente – perchè ordinare online non è sempre possibile – e ad un prezzo contenuto.

Perdonate questa lunga parentesi ma credevo che fosse giusto esprimervi il mio punto di vista per non passare come un’incoerente. Ma vediamo se, per volontà del karma, la Nivea abbia realizzato un buon prodotto.

DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE

P_20160604_121701

Questa crema si presenta come un’emulsione bianca di media corposità e dalla texture vellutata e discretamente leggera. E’ contenuta in un barattolo di plastica rigida con tappo a vite che so già molte di voi non amano per una questione di igiene anche se io, tutto sommato, non critico così tanto dato che applico la crema corpo sempre e solo al termine della doccia, quando ho ancora le mani angelicamente pulite.

La profumazione andrebbe migliorata: non ha nulla di naturale ma è molto chimica in quanto, personalmente, trovo che sappia di birra e di alcool – e non quello che si beve ma precisamente quello impiegato per scopi medici-disinfettanti -.

collage7

La confezione la descrive come crema rassodante con il 95% di ingredienti di origine naturale: la presenza di Bio Estratti di Bardana e prezioso Bio Olio di Argan – ottenuti da coltivazioni biologiche – svolgono un’azione rassodante e di intenso nutrimento per la pelle, lasciandola morbida e vellutata per tutto il giorno. Dopo due settimane, questa si rivelerà più soda, tonica e compatta.

Questo lo dice Nivea…

LA MIA ESPERIENZA

Ok Nivea, ci hai provato ma hai toppato alla grande.

Ahimè: è pur vero che la crema si stende facilmente sulla pelle ma si rivela al contempo anche troppo pesante e abbastanza fastidiosa per via della profumazione caratterizzata dalla forte nota alcolica citata prima (il motivo è immediato dando uno sguardo all’INCI) che evapora durante il massaggio, inondando le narici. Tutt’altro che fresca e delicata come riportato sulla confezione.

L’assorbimento, nonostante risulti veloce, è apparente: al fine dell’applicazione, la pelle risulta perennemente appiccicaticcia – simile all’effetto che provoca il sudore – rendendo complicato rivestirsi con capi stretti o aderenti in quanto, questi, fanno attrito sulla pelle. Infilare i jeans è una vera e propria impresa, anche perchè ho notato che la mia pelle ha rigettato la crema al minimo accenno di sforzo o di fatica.

P_20160604_121510

Potrebbe cacciarvi in situazioni imbarazzanti se l’applicate poco prima di un’uscita: in caso di eventuale contatto, spiegatelo ai vostri amici che no, non siete sudate ma siete appiccicose per via della crema corpo. Motivo per il quale l’ho utilizzata solo quelle volte in cui sapevo di restare a casa rivestendomi con capi larghi e comodi, per evitare l’effetto tendina bagnata da doccia di hotel. Ne ho interrotto l’utilizzo per un po’ di tempo ma mi sono precipitata a terminarla prima dell’arrivo di quel caldo che rende impossibile l’applicazione di qualsiasi cosa sul corpo dopo la doccia, figuriamoci di una crema così pesante e corposa.

E inoltre, non sono state nemmeno poche le volte in cui, sempre a causa della crema applicata prima di andare a dormire, l’indomani mi sono svegliata appiccicosa soprattutto sul petto, sulle braccia e nella parte interna del gomito, dandomi la sensazione di essere sporca.

Questo prodotto impersonifica la mia idea di Crema corpo da incubo.

INCI

AQUA, GLYCERIN, ALCOHOL DENAT., CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, CETEARYL ALCOHOL, OCTYLDODECANOL, GLYCERYL STEARATE CITRATE, DICAPRYLYL ETHER, HYDROGENATED VEGETABLE OIL, ARCTIUM LAPPA FRUIT EXTRACT, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL, GLYCERYL GLUCOSIDE, TOCOPHEROL, TAPIOCA STARCH, GLYCERYL STEARATE, XANTHAN GUM, SODIUM CARBOMER, PHENOXYETHANOL, LINALOOL, LIMONENE, CITRONELLOL, BENZYL ALCOHOL, BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL, ALPHA-ISOMETHYL IONONE, GERANIOL, PARFUM.

L’effetto tonificante e rassodante è stato nullo, anche perchè non mi sembra di vedere ingredienti funzionali a garantire una pelle migliore in tal senso in sole due settimane.

PREZZO: 11.90 €

FORMATO: 300 ml

REPERIBILE: in tutti i supermercati

∞ ∞ ∞ ∞ ∞ ∞ ∞ ∞ ∞ ∞

Voi avete provato qualcosa di questa linea?

Buon sabato a tutti e a tutte ♡

***
Iscrivetevi al blog e seguitemi sui miei social:

Google+: Alessia_ILoveCapelliRicci

Bloglovin’: Alessia ❤ I love capelli ricci ❤

Instagram: alessia_ilovecapelliricci_blog

***Firma15

23 commenti su “• Crema corpo Rassodante “Pure&Natural” ║ Nivea •

  1. chiara ha detto:

    grazie per il consiglio,non l’avevo mai provata..e chi la proverà..per caritààà!

    Liked by 1 persona

  2. Dai, sosteniamo Nivea a migliorarsi adesso che ha intrapreso la buona strada 😀 . A me piace dare una seconda opportunità a questi marchi un po’ biricchini, infatti ho provato 2 creme corpo Cléo e l’inci non era terrificante

    Liked by 1 persona

  3. stellazzurra ha detto:

    Mai provata, e dopo aver letto la tua recensione non mi verrà mai in mente di prenderla, perché odio le cose appiccicose!Quindi grazie! 😉

    Liked by 1 persona

  4. Sara fatina ha detto:

    Sono pienamente d’accordo con te, non sempre è possibile comprare prodotti bio, quindi ben vengano i prodotti da supermercato con inci accettabile 🙂 e poi comunque penso che la pelle vada abituata ad usare un po’ tutto perché a usare solo prodotti bio prima o poi si abitua e possono insorgere allergie, ecc…
    Detto ciò, di questa linea se ben ricordo avevo usato il latte corpo in bottiglia che era una banale crema corpo idratante, diciamo senza infamia e senza lode! 🙂

    Liked by 1 persona

  5. vitaincasa ha detto:

    Anche a me, come hanno già scritto altre, è piaciuta molto la premessa, anch’io non sono una terrorista del bio, ma interpreto la preferenza verso prodotti con un buon inci in modo elastico! 🙂 Riguardo al prodotto specifico di cui parli, non l’ho mai provato, in generale mi fido poco dell’efficacia dei prodotti cosiddetti rassodanti! 🙂

    Liked by 1 persona

  6. Mi piace un tot! ha detto:

    Nivea ritenta, sarai più fortunata!

    Liked by 1 persona

  7. Barbara O ha detto:

    Mai provata e mai la proverò ahahah. Da Nivea sto abbastanza alla larga, non mi piace nulla di questa marca ma proprio nulla. Anche le profumazioni mi stanno sul cavolo. Bella review. Ciao cara

    Liked by 1 persona

  8. pazzaperitester ha detto:

    Mai provata! Assolutamente condivisibile la tua premessa iniziale e…beata te che te ne vai al mare! Io agonizzerò davanti ad un ventilatore! 😅 Ciaooooo!

    Liked by 1 persona

  9. dominella86 ha detto:

    Come al solito mi salvi da acquisti sbagliati 😀 Condivido a pieno la premessa che hai fatto! un buon weekend 🙂

    Liked by 1 persona

  10. Mi è piaciuta moltissimo la premessa, brava penso che la coerenza sia importante ma non si può pensare di non cambiare mai idea!
    Specie perchè molto spesso le aziende 100% BIO spacciano i loro prodotti a dei prezzi esorbitanti, escludendo la stragrande maggioranza dei consumatori e rendendo quindi totalmente inutile la filosofia di una vita “green oriented” che prevederebbe una scelta etica ogni giorno, per tutti i prodotti.
    Una vita consapevole non dovrebbe essere un lusso, perchè se rimane una scelta di nicchia la mentalità ed il mondo stesso non cambieranno mai, continueremo a spargere paraffina in ogni posto a profusione….
    Detto questo, mi pare chiaro che comunque nonostante le buone intenzioni sta Pure e Natural sia un fiasco di quelli enormi, sicchè al supermercato tiro dritto!

    Liked by 1 persona

    • Ahahah grazie franci ^^ mi è sembrata doverosa e ci sono altri 12537453 aspetti che potremmo considerare ma non è né il caso né il luogo adatto…
      Purtroppo è vero quello che dici tu ed io concordo: la filosofia bio dovrebbe essere accessibile a tutti e molto spesso la gente non acquista prodotti di questo tipo perché presentano dei prezzi elevati, ma manco i prodotti in farmacia o nelle profumerie mi sembrano così convenienti eh… se consideriamo che manco contengono gli ingredienti funzionali ai vari scopi ma un mare di roba chimica e poco salutare.
      Poi non tutti vogliono o possono comprare online: ad esempio a me piace trovare facilmente quello che mi serve (senza aspettare i tempi di consegna) e quando trovo qualche prodotto “valido” al supermercato sono mooolto felice 😁✌
      Direi che no, non ha nessun valore aggiunto questa crema tanto da fare dire “wow! Ma che cosa ha fatto Nivea!”, proprio no… Ho visto anche le salviette struccanti e indovina un po’… Non mi ricordo cosa contenevano nell’inci ma le ho scartate XD quindi potrebbe anche migliorarsi.

      Liked by 1 persona

      • Hai ragione, ormai i consumatori sono sempre più consapevoli e preparati e non si fanno più infinocchiare facilmente da una confezione verde o con i fiorellini….
        Certo c’è ancora tanto lavoro da fare perché non sono in pochi a credere che sia solo il prezzo a fare la qualità, e spesso danno priorità al canale si vendita rispetto al prodotto in sé, un esempio su tutti è il bio-oil (signore fa che non mi arrivi una denuncia ma purtroppo è pura verità!) Bio innanzitutto dove? Non ha alcun certificato che lo dimostri ed è paraffina allo stato liquido, però le statistiche di vendita sparate dalla pubblicità dovrebbero farmi credere che è il miglior prodotto da usare o non lo venderebbero in farmacia! 😑😑😑
        Molti approfittano purtroppo della consapevolezza inci per alzare i prezzi dei prodotti “senza”, ormai quando vado al supermercato la gente mi prende per matta perché leggo almeno 20 etichette prima di decidere cosa buttare nel carrello!
        Ma mi fa piacere farlo, perché i soldi sono i miei e voglio spenderli con coerenza, se trovo un balsamo da 1 litro che costa pochissimo e ha un inci accettabile per me, perché non provarlo?
        Hai di nuovo ragione nel dire che comprare su internet non sempre è il massimo, bisogna sempre caricare il trasporto è i tempi di consegna, ma se voglio annusare prima di comprare? O se ho finito proprio oggi lo shampoo, stasera devo uscire e sembro pettinata con lo strutto? Bisogna riprendersi la facoltà di decidere senza pubblicità, o co sto caldo infernale rischiamo l’auto-combustione da creme alla paraffina!

        Liked by 1 persona

  11. Laura ha detto:

    Mai provata, grazie della recensione utilissima, ti abbraccio cara, buon weekend, ❤

    Liked by 1 persona

Lascia il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...