Love is in the Hair ❤ La cura dei capelli Lisci & Mossi

Buongiorno ragazzuole 💚

Parliamo di capelli: alcune di voi mi hanno richiesto un articolo che parlasse della cura di essi, tenendo conto delle differenti tipologie di capello.

Premesso che non sono un’esperta e che non possiedo conoscenze specifiche, dal momento che i miei articoli sono frutto di un’apprendimento autodidatta presso qualunque fonte informativa, accolgo con piacere le richieste e spero di riuscire a soddisfarle come meglio posso.

💚

Dal momento che si possono analizzare i capelli in base alla forma, alla quantità di sebo, al taglio e al colore, dividerò l’articolo in più parti in modo da renderlo ad hoc per ciascuna di voi.

Ma prima di concentrarci sul lato estetico è bene sapere che, oltre al fattore genetico che ne determina la tipologia, la base di partenza per una buona cura dei capelli è una corretta alimentazione e uno stile di vita sano e regolare.

Il capello, infatti, è composto da:

  • Cheratina ∼ Sostanza composta da due aminoacidi (cistina e lisina) che determinano la forza e la robustezza del capello ⇒ E’ assumibile tramite carne e pesce.
  • Vitamine A, E, B ∼ Assicurano il ricambio cellulare, la produzione sebacea e l’attività del follicolo ⇒ Sono assumibili tramite uova, latticini, verdura e frutta secca.
  • Sali minerali, ferro, zinco, zolfo e rame ∼ Sostanze che prevengono la caduta e rendono i capelli morbidi e luminosi ⇒ Sono assumibili tramite carne, pesce, verdura, legumi, frutta secca e crostacei.

Una dieta che rispetta questi principi consente di avere una normale crescita dei capelli e di mantenerli in buona salute.

💚

LA CURA: CAPELLI LISCI E CAPELLI MOSSI

Oggi voglio dare precedenza alle amiche lisce e a quelle mosse 😀

CAPELLI LISCI

Per chi li ha così di natura, i capelli lisci sono comodi da pettinare e da gestire, ma vanno curati attentamente per apparire ordinate voi e per mantenere sani loro.

Per quanto riguarda il lavaggio, i capelli lisci vanno lavati spesso per garantire loro luminosità e lucentezza. Se si effettuano lavaggi frequenti, però, badate ad utilizzare uno shampoo delicato, cremoso e nutriente – dosando piccole quantità di prodotto -, tenendo alla larga quelli troppo aggressivi che, invece, potrebbero non solo danneggiare i capelli ma anche la cute. Usate, se possibile, l’acqua tiepida con getti d’acqua fredda per il risciacquo finale: in questo modo li renderete più forti contro le alte temperature (dell’acqua, del phon o delle piastre).

Oltre allo shampoo giusto, per garantire morbidezza e luminosità ai capelli lisci, è necessario affiancare un buon balsamo dall’azione fortificante o districante: questo va applicato a partire dalle punte e, risalendo, lungo la lunghezza della chioma. Anche in questo caso, usate piccole quantità di prodotto per evitare di appesantire troppo i capelli che, da bagnati e con addosso il balsamo, vanno pettinati molto delicatamente.

Capelli-Lisci

Almeno una volta alla settimana, concedetevi una maschera nutriente adatta al vostro tipo di capello (in caso di capelli grassi, prolungate ad una volta ogni due settimane). Gli ingredienti consigliati sono l’olio di olivanutre, lucida, rende morbidi e setosi i capelli – e l’olio di semi di lino – dona lucentezza e setosità immediate –. Effettuate l’impacco, applicando la maschera sui capelli umidi (stendendo solo l’olio o unendolo ad altri ingredienti), lasciandola in posa per minimo mezz’ora.

Per quanto riguarda la fase dell’asciugatura, procedete tamponandoli delicatamente con un asciugamano, senza sfregare, per togliere l’umidità in eccesso. Applicate una piccola quantità di prodotto anti-crespo e di uno protettivo dal calore – l’olio ai semi di lino è perfetto, soprattutto se utilizzate piastre o ferri arriccianti – e procedete col phon a temperatura fredda (o al massimo tiepida), tenendolo circa a 20 cm di distanza dai capelli, per non bruciarli, indebolirli o spezzarli. Applicate i prodotti da metà lunghezza fino alle punte, evitando le radici per non appesantire o sporcare precocemente la cute, e asciugate a testa in giù se desiderate ottenere un po’ di volume.

CAPELLI MOSSI

I capelli mossi riguardano diverse tipologie intermedie di capelli che sono comprese tra il liscio e il riccio definito.

La fase del lavaggio non richiede attenzioni particolari: utilizzate uno shampoo e un balsamo funzionale al vostro tipo di capello. Utilizzate possibilmente l’acqua fredda per rendere la chioma più brillante e idratata, intrappolando l’umidità all’interno del capello e riducendo l’effetto crespo.

Anche per questa tipologia, è consigliato fare una maschera nutriente o fortificante per migliorare lo stato del capello in caso di fragilità.

tagli-capelli-mossi-lunghi-e-scalati-con-ciuffo-laterale.jpg

Il momento dell’asciugatura è quello più particolare: grazie alla natura del capello, potete sbizzarrirvi sull’effetto finale, acconciature comprese. Innanzitutto non asciugateli troppo velocemente, dal momento che il capello mosso necessita di essere pazientemente modellato durante questa fase.

Per ottenere un mosso ben definito, asciugateli, come sempre, a testa in giù per ottenere più volume; incrementate l’effetto con l’aiuto del diffusore. Per ottenere una capigliatura leggermente mossa, applichiamo una noce di schiuma per definirli, asciugandoli sempre a testa in giù con un diffusore. Terminata quest’operazione, attorcigliateli e arrotolateli su se stessi, fissandoli con un elastico. Teneteli così per un paio di ore, dopodichè scioglieteli e ravvivateli con le mani. Per un’acconciatura liscia, invece, potete ricorrere ad una spuma lisciante e procedere, poi, ad asciugare i capelli con una spazzola grossa a setole morbide.

La soluzione migliore, comunque, è asciugare i capelli naturalmente, ridefinendo col phon soltanto le ciocche ribelli. E’ sempre da preferire una temperatura fredda/tiepida.

💚

E voi come curate le vostre chiome lisce e mosse? 🙂 vi aspetto nel prossimo articolo 💋

***

• Mousse Styling Professionale “24H Expert Volume” ║ Franck Provost •

Bentrovate carissime ❤

Ne è passato di tempo dall’ultima volta che vi ho parlato di una spuma per lo styling dei capelli ricci. Esattamente la Studio Line “Silk&Gloss” della L’Oréal Paris risale niente poco di meno che a Giugno.

Quindi la recensione di oggi interesserà tanto le amiche ricce quanto quelle lisce, che acquistano mousse e prodotti similari per ottenere un decente e dignitoso effetto mosso 🙂

Ecco la mousse Styling Professionale “24H Expert Volume” di Franck Provost:

P_20151102_100102_HDR

PACKAGING E CONSISTENZA:

La mousse è contenuta in una bomboletta color grigio metallizzato abbastanza capiente con particolari e scritte in nero e verde/ottanio. Il colore è distintivo della tipologia di spuma (questa fa parte, appunto, della linea Expert Volume), in quanto ne sono presenti delle altre al fine di soddisfare le varie esigenze. Diciamo che non sono troppo pretenziosa quando cerco la mousse per lo styling, nel senso che non bado molto alle promesse sul fissaggio, sul volume, sulla durata ecc. perchè l’importante è che riesca a definirmi i ricci, senza appesantirli, evitando se è possibile l’effetto crespo. Ho preso questa perchè è facilmente reperibile al supermercato (Auchan).

Nonostante la bottiglietta sia abbastanza larga risulta molto maneggevole e il prodotto fuoriesce facilmente dal classico beccuccio a pressione. Non si è mai rotto nè intasato.

P_20151102_100253_HDR

La schiuma è bianca e si presenta morbida ma non troppo: ci sono quelle morbidissime che non si scompongono e quelle che appena le si cerca di distribuire un pò su una mano e un pò sull’altra si fanno a pezzetti… avete presente? Questa appartiene all’ultima categoria. Ciò non compromette l’efficacia ma, semplicemente, rimane poco compatta… ma nulla di antipatico! Si riesce ugualmente a stendere e a distribuire per benino su tutti i capelli (io evito di farla entrare a contatto diretto con la cute).

Una cosa che non mi è piaciuta molto è stata la profumazione: sa molto di detersivo. A Franck… su questo hai toppato! All’inizio ci sono rimasta un pò male perchè pensavo a qualcosa di più piacevole, ma dopo vari mesi e diverse applicazioni c’ho fatto naso.

L’UTILIZZO E LE MIE CONSIDERAZIONI:

P_20151102_100159_HDR

La spuma in questione è consigliata a chi cerca un fissaggio extra-forte ma che, allo stesso tempo, garantisca un volume piuttosto leggero.

La schiuma si presenta abbastanza voluminosa una volta erogata: ne basta poco più di una noce per distribuirla sulla chioma umida (almeno, io la applico sempre prima di procedere all’asciugatura con phon e diffusore). Previa agitazione. Come consiglio personale vi consiglio di modellare per bene i ricci, in modo da ottenere un’effetto migliore al termine della piega.

Non ho osservazioni importanti da fare, se non quella riguardante il profumo (anche se non persiste sul capello… personalmente sento più l’odore del balsamo o della maschera rispetto a quello della spuma) e il dubbio che questa mousse tenda a seccare leggermente i capelli.

La durata è buona, non comporta la necessità di lavare prima dei 3-4 giorni i capelli. Per quanto riguarda l’effetto crespo, direi che viene contenuto bene i primi giorni… man mano che i capelli si sporcano tendono, logicamente, a scombinarsi.

UNO SGUARDO ALL’INCI:

AQUA/WATER, GLUCOSE, ISOBUTANE, BUTANE, PROPANE, LINALOOL, EUGENIOL, SODIUM BENZOATE, COUMARIN, CHONDRUS CRISPUS (CARRAGEENAN), LIMONENE, CITRONELLOL, DECYL GLUCOSIDE, HEXYL CINNAMAL, BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL, BENZYL ALCOHOL, BENZYL SALICYLATE, PARFUM/FRAGRANCE (FIL C40989/1).

Ho già comprato un’altra mousse di Provost appartenente, però, ad un’altra linea. Vedremo se si comporterà altrettanto bene come questa.

Traendo le conclusioni posso dire che, nonostante il prezzo, la confezione dura veramente tanto: l’ho comprata a Giugno e l’ho terminata ad Ottobre, usandola circa 3 volte a settimana d’estate e 2 volte a settimana negli ultimi due mesi. Mi è piaciuta ma non mi ha conquistata come la Studio Line “Silk&Gloss” della L’Oréal… quella rimane in pole position!

CONFEZIONE: 300 ml

PREZZO: 6.05 €

REPERIBILE: in tutti i supermercati

E voi avete mai utilizzato questa o qualsiasi altra schiuma di Franck Provost? Quale state utilizzando attualmente? 🙂

Vi saluto e vi mando un bacio 💋 vi aspetto al prossimo post!

Firma7